informative

Indovinate chi presiederà Cop28?

L’amministratore delegato di una compagnia petrolifera presiederà la COP28 sul clima che si terrà a Dubai nel dicembre 2023. Non è uno scherzo. Secondo il giornale indipendente francese Mediapart è l’occasione per un elettroshock globale Di certo c’è da sbattere la testa contro i muri: come accettare che la presidenza della COP28 che ospiterà i […]

informative

Salviamo il Pianeta, per avere un futuro

Ecco la Cop27 Si è svolta in questi giorni in Egitto la Cop27, la Conferenza delle Nazioni unite sui cambiamenti climatici. Tante promesse e poca sostanza; si sono usate le consuete belle frasi sulla necessità di arginare i cambiamenti climatici, sempre più devastanti in tutto il mondo; il segretario dell’ONU Guterres ha parlato anche dell’inossidabile […]

informative

L’insana agricoltura della Ue

Puntare a pratiche di riequilibrio dei suoli e degli agroecosistemi non comporta necessariamente l’adozione di metodologie bioeconomiche che, di per sé, non sono né “biologiche”, né “rigenerative”. I progressi della strategia bioeconomica indicati dalla Commissione Europea sono orientati ad assumersi il ruolo di consolidare e aggiornare le logiche operative dell’agroindustria. Le merci agricole vengono rubricate come «prodotti […]

informative

L’ultimo assalto alla natura

Funzionerà così: una Natural Asset Company individua ad esempio, una foresta pluviale o un lago, ne stima il valore e decide chi ne detiene i diritti di sfruttamento, gestione, conservazione. Tramite un’offerta pubblica iniziale, la NAC viene quotata in Borsa. Investitori privati e istituzionali, fondi sovrani o speculativi diventano proprietari sia delle risorse sia dei relativi […]

informative

Arsenali, granai e Ogm

Le Nazioni Unite annunciano una nuova crisi globale del sistema agroalimentare industriale a causa degli elevati e ingiustificati aumenti dei prezzi. Nell’ultimo mese il grano è aumentato addirittura del 35%. Eppure non è certo la guerra di Putin la causa principale: l’Ucraina esporta circa il 3% del totale della produzione mondiale di grano e meno […]

informative

Sciopero globale per il clima in Friuli Venezia Giulia il 25 Marzo 2022

Udine 🌏 Ancora una volta @fridaysforfuture_carnia e @fridaysforfutureudine uniscono le forze per il #ClimateStrike del 25/03/2022. Vi aspettiamo numerosi a Udine! 📆 PROGRAMMA SCIOPERO: 🟢 ore 9.00: ritrovo in Piazza Venerio 🟢 ore 9.30: microfono a espertə e attivistə 🟢 ore 11.30: musica e attività 🟢 ore 12.30: fine manifestazione Gorizia Un’altra volta torneremo a invadere le strade chiedendo azioni urgenti […]

informative

L’ennesimo bla bla bla

I blandi contenuti del Glasgow Climate Pact tradiscono perfino il limitato mandato della Cop26: indurre i paesi membri a ridurre subito le emissioni in misura compatibile con il raggiungimento dell’obiettivo di Parigi. Hanno vinto i rinvii e le defezioni, l’ennesima occasione persa sulla strada ancora lunga e sempre più in salita per la sfida del […]

informative

Lasciate in pace la natura

The Economics of Biodiversity è un imponente rapporto – curato dall’economista indiano Partha Sarathi Dasguptan dell’università di Cambridge – sui costi economici e i rischi della perdita di biodiversità, nonché sulle misure da mettere in atto per tentare di evitarli. In modo impeccabile il rapporto ricorda che non c’è solo il surriscaldamento dell’atmosfera con cui fare i conti, […]

informative

Celebriamo il 22 aprile la giornata mondiale della Terra con una preghiera civile: mai più come prima.

L’epidemia provocata dal nuovo virus SARS-CoV-2, con il suo tragico carico di morti e miseria, serva da insegnamento. La Terra è un macrorganismo vivente in cui tutto si tiene: biologia, ecologia, economia, istituzioni sociali, giuridiche e politiche. La salute di ciascun individuo è interconnessa e dipendente dal buon funzionamento dei cicli vitali del pianeta. Il […]

informative

Querida Amazonia

Alcuni hanno discusso l’Esortazione Apostolica Querida Amazonia per le attese aperture della chiesa al sacerdozio per i laici, trascurando completamente come i contenuti del documento sanciscono un solco invalicabile tra i popoli e l’economia predatrice. Non si può permettere che la globalizzazione diventi «un nuovo tipo di colonialismo», dice l’Esortazione. È tempo di ascoltare il […]