Agenda

Agenda degli eventi del Forum

Share
Feb
23
Dom
Sul monte Debeli alla scoperta degli Ungulati @ Centro Visite Lago di Pietrarossa
Feb 23@9:30–12:30

Il ritrovo al Centro visite Lago di Pietrarossa per il primo evento di Primavera 2020 e curato dall’Associazione ambientalista Eugenio Rosmann, sarà domenica 23 febbraio alle ore 9.30. L’escursione partirà dal Cento visite, per proseguire verso il monte Debeli (m.139) assieme alla dott.ssa Laura Grassi per discutere sugli ungulati selvatici in Friuli Venezia Giulia. Si consigliano scarpe ed abbigliamento sportivo, un binocolo e se volete bastoncini da nordico walking. Inoltre nella stessa mattina del 23 febbraio inaugureremo il primo corso di acquerello naturalistico con l’insegnante Elena Perco.

Share
Feb
28
Ven
Capire il cambiamento climatico – incontro informativo @ Centro civico "Villa Muciana"
Feb 28@20:30–22:30

Cos’è l’effetto serra? Quali sono le sostanze che interferiscono sull’innalzamento di temperatura dell’atmosfera? Come contrastare la crisi climatica? Come ci dovremo adattare agli scenari futuri?

Sono alcuni degli aspetti sui quali cercheremo di far luce assieme al dott. Roberto Pizzutti, tecnico ambientale e attivista con una lunga esperienza nel campo della tutela della biodiversità.
Dopo la presentazione di una serie di dati di temperatura e concentrazione di gas climalteranti, a livello globale e locale, che non possono lasciare indifferenti per il loro rapido incremento, verrà particolare approfondito l’aspetto degli effetti dell’innalzamento di temperatura sull’ambiente fisico e biologico e sull’economia, con un focus particolare sulla nostra regione.
Infine verranno evidenziate le principali fonti di inquinamento e le soluzioni da intraprendere prima che il surriscaldamento abbia raggiunto valori non tollerabili.
Avendo rimandato troppo a lungo la decisione di abbandonare le fonti energetiche fossili, anche nella migliore delle ipotesi ci dovremo comunque adattare alle conseguenze di un incremento della temperatura media di almeno 2 gradi.

Centro civico “Villa Muciana” – ingresso gratuito

Share
Feb
29
Sab
visita impianto di separazione materiali da raccolta differenziata gestito da A&T2000 @ Impianto A&T2000 Rive d'Arcano
Feb 29@14:00–17:00

Il Circolo Legambiente di Udine, in collaborazione con A&T2000
organizza per sabato 29 febbraio una visita di studio all’impianto di separazione dei materiali da raccolta differenziata gestito dalla coop.Idealservice.
Questo il programma:
– alle ore 13.30 ritrovo presso la sede del Circolo in Via Brescia 3- Rizzi – raggiungibile anche con l’autobus n. 2;

– alle ore 14.00 arrivo e visita dell’impianto a Rive d’Arcano in loc. Arcano Superiore (a fianco canile;dopo Fagagna, prendere la strada provinciale per Majano, al 5° incrocio girare a SX). (si può arrivare anche direttamento sul posto,via Camin n. 12 )
Riteniamo utile far conoscere il percorso dei materiali separati dai cittadini e le criticità per una migliore selezione.
Il circolo del cigno verde udinese ripropone l’iniziativa rivolta a soci e simpatizzanti; si caldeggia anche le visite di scolaresche a tale impianto come forma educativa sul tema del riciclo dei rifiuti, destinazione finale e riuso degli stessi.
Il riciclo significa risparmio energetico, recupero di materiale e permette di ridurre le attività estrattive di materie prime che richiede un elevato consumo in termini energetici.
E’ richiesto un contributo minimo di partecipazione: Adulti £ 3, Ragazzi (sotto 18 anni), soci Legambiente ,studenti e disoccupati £2
Per una buona riuscita dell’iniziativa, è stato fissato il limite di 60 persone partecipanti in ordine di prenotazione.

L’iniziativa si concluderà con una visita alla cantina dell’Azienda agricola “Arcania srl” dalle ore 16.00 alle 16.30,che produce vino biologico da anni e che si trova nella zona.
Per informazione e prenotazione, email: udine@legambientefvg.it
e/o chiamare al tel. 0432 402934
o Cell. 389 8066350

Share
Mar
27
Ven
Pesticidi: i rischi per la salute dei bambini @ Sala ENAL
Mar 27@20:30–23:00


Con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Azzano Decimo, il gruppo “No Pesticidi Azzano Decimo” organizza e Vi invita, il giorno venerdì 27 marzo alle ore 20.45, alla conferenza:
“Pesticidi: i rischi per la salute dei bambini. Come l’agricoltura bio e i nostri acquisti possono tutelare ambiente e salute.”

La serata si aprirà con i saluti del Sindaco di Azzano Decimo dott. ing. Marco Putto, e del Consigliere alle politiche agricole dott. Mauro Pezzutti, che introdurrà gli interventi seguenti.

I due relatori iniziali saranno il dott. Gustavo Mazzi, presidente ISDE – Associazione Italiana Medici per l’Ambiente – sez. di Pordenone, e la pediatra dott.ssa Laura Brusadin, che fa parte dell’Associazione Culturale Pediatri: parleranno rispettivamente dei pesticidi come criticità per l’ambiente e come interferenti endocrini, e degli effetti dell’esposizione cronica a pesticidi sulla salute dei bambini.

Osservati gli aspetti critici legati all’utilizzo diffuso di pesticidi, e potenziali effetti su soggetti sensibili, vulnerabili e indifesi, si proporranno alcune possibili soluzioni, valutando anche quanto le scelte di noi consumatori finali possano influire direttamente sul commercio, sui metodi di produzione e di sfruttamento del territorio.

Ci saranno quindi le preziose testimonianze di Daniele Piccinin, Presidente del Biodistretto di Venezia, e della dott.ssa Cristina Micheloni, Presidente di AIAB FVG (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), che parleranno di un modello di agricoltura sostenibile e compatibile con il nostro territorio, evidenziandone i vantaggi, in termini di qualità di prodotto, qualità percepita dal consumatore, ed anche quali sono le difficoltà che ad oggi si incontrano, dal punto di vista produttivo e burocratico.

Il Consigliere alle politiche agricole dott. Mauro Pezzutti, e l’Assessore al Commercio Industria e Artigianato dott. Enrico Guin, promuoveranno la qualità dei prodotti locali del mercato agricolo km 0 di Azzano Decimo, iniziativa che, ogni mercoledì, aiuta i cittadini a scegliere un’alimentazione in modo consapevole, in armonia con i produttori e agricoltori locali, aiutando a proteggere la salute di tutti e la biodiversità del territorio.

Vi invitiamo volentieri ad assistere alla serata e ad estendere l’invito a Autorità locali, Enti, Associazioni, Gruppi, che possano essere interessati all’evento: sarà una serata sicuramente interessante, ricca di spunti di riflessione su un tema che anche in Friuli Venezia Giulia sta riscuotendo sempre più attenzione.

Share