Agenda

Agenda degli eventi del Forum

Share
Dic
27
Mar
Udine For Syria – Stop The War @ Piazza Liberà
Dic 27@18:00–20:00

Questa manifestazione é organizzata da cittadini e cittadine e da numerose associazioni che in queste ore stanno aderendo.
Dopo la distruzione di Aleppo ed il sistematico sterminio dei suoi cittadini, gli organismi internazionali continuano ad ignorare o a giustificare quanto di più sanguinoso sta avvenendo in Siria.
Nel nome dell’ennesima, falsa “lotta al terrorismo islamico”, ospedali, scuole e strutture civili vengono quotidianamente bombardate, mentre ogni forma residua di diritto umano viene calpestata – come giá era accaduto a Sarajevo, a Grozny e a Baghdad.
Le “grandi potenze” del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite hanno nuovamente stabilito che le vite di migliaia di donne, anziani, civili e bambini sono il prezzo da pagare per disegnare i nuovi equilibri in una zona strategica del medioriente: tali “potenze” quindi, oggi come ieri, alimentano e diffondono quello stesso terrorismo che dicono di voler combattere.
Ci troveremo quindi anche ad Udine, come giá avvenuto in altre cittá d’Italia e del mondo, per testimoniare che l’indifferenza ed il silenzio verso le stragi in Siria sono le peggiori armi di distruzione di massa esistenti.
Per ribadire che il primo e fondamentale diritto internazionale è la sicurezza delle popolazioni civili in ogni contesto e l’istituzione di corridoi umanitari che ne garantiscano l’incolumitá in caso di conflitto.
Per ripetere per l’ennesima volta che ogni guerra di oppressione contro la libertá e i diritti di un popolo è un dazio che pagheranno anche tutti gli altri popoli, in termini di libertá e diritti.

Share
Nov
30
Gio
Il Kakebo di Altreconomia @ Sala della Parrocchia di San Domenico
Nov 30@18:30–20:15

Con grande piacere vi comunichiamo che giovedì 30/11/2017 alle ore 18:30 a Udine

in Via Resistenzia, 71 presso la sala della Parrocchia di San Domenico

http://www.paginebianche.it/udine/parrocchia-s-domenico.2535283

sarà presente MASSIMO ACANFORA editor di Altreconomia – Milano.

Ci presenterà il suo nuovo libro :

‘Il quaderno dei conti di casa – Lo zen e l’arte del risparmio ecologico e solidale’.

https://altreconomia.it/prodotto/kakebo/?gclid=EAIaIQobChMI_e25mr6x1wIVhDaBCh1VYgyiEAAYAiAAEgJHaPD_BwE

Un libro intelligente e prezioso, ispirato al tradizionale kakebo giapponese, uno strumento concreto e potente per difendere i propri risparmi e ridurre lo spreco.

Un metodo zen per riflettere sui propri consumi, per tenere i conti del proprio bilancio familiare, per rendere più sostenibile il proprio stile di vita e migliorare il nostroPianeta.

ll volume contiente 200 piccoli consigli pratici e idee per consumare in modo più “giusto”. Sono 12 i testi, uno al mese, curati da esperti di risparmio, finanza, viaggi, ambiente, cultura, mobilità, energia, salute, autoproduzione, cibo, tessile, tecnologia.

Una bellissima idea regalo, utile tutto l’anno!

L’autore/curatore dialogherà con alcuni rappresentanti locali delle organizzazioni promotrici della presentazione: Bilanci di Giustizia, GAS Furlan, soci e socie di Banca Etica, CeVi, Bottega del Mondo, Greenpeace Gruppo di Udine, Comitato Stop TTIP-CETA.

L’incontro sarà moderato da Raffaella Cavallo collaboratrice di Radio Rai Regione

L’iniziativa si inserisce nel “Mese della Finanza Etica”.

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Ampio parcheggio gratuito.

In allegato la locandina dell’evento.

30nov2017_Kakebo_Udine

Share
Gen
31
Gio
La Terza Rivoluzione Industriale: una sharing economy radicale @ Circolo Ricreativo e Culturale Nuovi Orizzonti
Gen 31@20:00–22:00

EVENTO A OFFERTA LIBERA CON PRENOTAZIONE
I posti sono limitati quindi è necessario inviare una mail a info@zerowastefvg.it per riservare, il ricavato sarà dato a Circolo Nuovi Orizzonti Arci Udine Rizzi per la concessione della sala.

CONDIVIDI E DIVENTA PARTE DELLA RIVOLUZIONE
Se ritenete questa proposta interessante:
1. condividete l’evento sulla vostra bacheca
2. invitate persone interessate
3. date un feedback nei commenti
“Ogni rivoluzione inizia con un’azione.”
Grazie!

LA TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE
L’economia globale è in crisi. L’esaurimento delle risorse naturali, il declino nella produttività, la crescita a rilento, l’aumento della disoccupazione e le disuguaglianze sempre più marcate: tutto ci costringe a riformulare i nostri modelli economici. Cosa fare ora? Nel film The Third Industrial Revolution: A Radical New Sharing Economy, l’economista Jeremy Rifkin descrive la nascita di un nuovo sistema economico e come iniziare a farne parte.

CHI È JEREMY RIFKIN
È un economista, sociologo, attivista e saggista statunitense.
Rifkin sostiene che la sharing economy della Terza rivoluzione industriale sia il primo sistema economico innovativo dopo il capitalismo e il socialismo del 19esimo secolo.
È consulente dell’Unione europea ed è stato advisor di numerosi capi di Stato di tutto il mondo, inclusa Angela Merkel. Presiede la Foundation on Economic Trends.
https://it.wikipedia.org/wiki/Jeremy_Rifkin

TRAILER

I 5 PILASTRI
– Passaggio alle energie rinnovabili
– Conversione degli edifici in centrali produttive
– Idrogeno e altre tecnologie per l’immagazzinaggio di energie
– Tecnologia Smart Grid
– Trasporti non alimentati da combustibili fossili

INFORMAZIONI
– il film dura 1ora e 45 minuti
– è in inglese sottotitolato in italiano
– l’ingresso è gratuito e aperto a tutti
– seguirà un dibattito

Organizzato e facilitato da Francesco Marino, fondatore di Zero Waste FVG
www.zerowastefvg.it
francesco@zerowastefvg.it

Sala concessa da Circolo Nuovi Orizzonti Arci Udine Rizzi
www.nuoviorizzontiudine.org

Share
Feb
1
Ven
Lezioni di economia @ Unitre
Feb 1@15:00–16:00

Fabrizio Spada di LiberoMondo ci guiderà per sei appuntamenti in un percorso per conoscere gli equilibri dell’economia che stanno dietro anche ai prodotti che tutti i giorni compriamo.

Programma degli appuntamenti:
1. Macroeconomia, cos’è e come si differenzia dalla microeconomia
2. Le variabili economiche nella macroeconomia (Pil, Moneta, Inflazione etc.)
3. I modelli economici macroeconomici e scuole di pensiero (Scuola di Chicago, modelli keynesiana etc.)
4. Confronti tra modelli economici (Dagli Usa alla Cina)
5. Differenze macroeconomiche Nord-Sud del mondo (relazione e dipendenze Nord-Sud)
6. Riduzione degli squilibri e variabili attivabili (il Comes come soggetto attivo). Domande finali

È possibile assistere anche ai singoli appuntamenti. Ingresso libero e gratuito, è gradita la conferma contattandoci o passando in botteghina (recapiti su www.labotteghinacormons.it)

Share