Antichi Cereali Per Un Nuovo Pane” (Circolo di studio)

Il CEFAP di Tolmezzo, con i fondi FSE, ha attivato il precorso di  co-progettazione di una filiera

agroalimentare sostenibile in Carnia, assieme a Associazione IN.N.E.R., Associazione proDES FVG, Associazione produttori Pan di Sorc, Coordinamento Reg.leproprietà collettive FVG, D.E.S. Friûl di Mieç, Fondazione Museo Carnico delle Arti Popolari “Michele Gortani”, Mulindal Rose dal Flec, Panificio Del Negro, Cluster Agroalimentare FVG (Parco Agroalimentare di S. Daniele), Slow Food coordinamento Alto Friuli e UTI Carnia.

In prima battuta il progetto prevede tre incontri formativi aperti a tutti,

il primo venerdì 9 febbraio a Tolmezzo, in Via della Vittoria 4, alle ore 18.00, presso la sala riunioni del Centro Servizi Museali.

Il secondo giovedì 15 febbraio a Sutrio, in Via Roma 35, alle ore 18.00, presso la sala Polifunzionale.

L’ultimo sabato 17 febbraio a Villa Santina, in Via Pal Piccolo alle ore 10.30 presso la sala “Sergio Giatti”.

Questi incontri serviranno per informare possibili partecipanti, e non solo, sul percorso che si vuole intraprendere e ricercare 12/15 giovani di 18 anni che vogliono partecipare al progetto.

Gli obiettivi del percorso di studio son: studiare e valutare il recupero di pratiche colturali storiche dell’area montana dei cereali e progettare e vagliare la fattibilità di una filiera agroalimentare locale per un pane a km 0 a base di cereali di montagna, e altri prodotti derivanti dalla coltivazione cerealicola.

Share